LO SCI IN ITALIA

LO SCI IN ITALIA

Nonostante i quasi 8’000 km di coste nella nostra penisola abbiamo anche mete sciistiche da far invidia a tutto il mondo, al confine con i nostri vicini francesi, troviamo la più alta cima d’Europa, il Monte Bianco, si capisce quindi che possiamo dire la nostra anche sullo sci.

Un po’ di Storia

La più antica testimonianza è uno sci di legno datato 6300/5000 a.C., stato trovato a 1.200 km a nord-est di Mosca, nel lago Sindor, vi sono poi alcune antiche pitture rupestri della località di Rodoy, in Norvegia, che risalgono a 2500/3000 a.C. Resti di sci sono stati rinvenuti anche nelle torbiere; tra i più antichi vi sono quelli di Hoting, in Svezia, e sono datati all’incirca al 4500 a.C. La parola sci deriva dall’antico norvegese e, precisamente, da due vocaboli antichissimi: saa e suk, che indicavano l’attrezzo, ossia il pezzo di legno; nella lingua norvegese moderna si scrive “ski” e si pronuncia “shi”, termine che oggi viene usato in quasi tutte le lingue del mondo. L’inglese e il francese usano la grafia originale “ski”, e modificano la pronuncia; lingue come l’italiano la pronunciano esattamente come in norvegese modificando la grafia, “sci”; Tedesco e spagnolo hanno adattato la parola alle loro regole linguistiche: Schier e esquís. È interessante notare che molte lingue ne hanno ricavato un verbo: “sciare” in italiano, e to ski in inglese, cosa che non è possibile in norvegese; lo svedese, lingua strettamente legata al norvegese, ricorre al vocabolo skidor.

Gli Italiani e lo Sci

Il portale online Piratinviaggio.it, la più grande “social travel community” in Europa, ha realizzato un sondaggio sulle preferenze dei turisti italiani ed europei quando si parla di vacanze sulla neve. Ne esce fuori un profilo del turismo italiano in montagna, insieme alle motivazioni, le preferenze e i deterrenti legati a questo tipo di vacanza. Il sondaggio è stato effettuato tra il 4 e il 15 dicembre 2016 su un campione di 19.188 utenti in Europa (di cui 3.548 italiani) che hanno risposto ad un questionario online. Dalla ricerca emerge che il 71% degli italiani ha dichiarato di aver già sciato almeno una volta e più della metà di aver preso parte ad un viaggio invernale sulla neve. Inoltre un italiano su tre è uno sciatore esperto o quasi esperto, al pari dei tedeschi e francesi. La percentuale di utenti italiani che pratica regolarmente attività sciistiche supera il 12% e oltre il 23% ha sciato più di 10 volte.

Gli Italiani e lo Sci
Gli Italiani e lo Sci

Possiamo definirci un popolo di sciatori, nella famosa settimana bianca, famiglie e gruppi di amici si spostano in tutto il territorio nazionale, infatti complice di questi dati è il fatto che non si scia soltanto nel nord del paese, ma anche nel centro sud, poiché abbiamo la fortuna di avere, seppur più basse, discrete pendenze anche nei nostri appennini.