DOVE SCIANO I VIP?

DOVE SCIANO I VIP?

L’Italia offre mete sciistiche per tutte le tasche, alcune sono più rinomate e famose anche per essere lussuose e piene di movida, durante i periodi con più visitatori come l’alta stagione o capodanno, molti dei vip di tutto il mondo vanno a farsi una bella sciata, scopriamo insieme alcune di queste località.

Cortina D’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo è detta a diritto anche la “perla delle Dolomiti”, visto che questa località della provincia di Belluno sorge in posizione magnifica nelle Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO. Ancora oggi questa località di sport invernali ha in serbo ogni anno diversi highlight sportivi. La città che ha ospitato i Giochi Olimpici Invernali del 1956 e ancor prima i Campionati del Mondo di Sci Alpino nel 1932 e nel 1941, entusiasma gli ospiti grandi e piccoli d’inverno come d’estate grazie ad un programma per il tempo libero vario e per tutti i gusti. Mentre d’inverno gli sciatori si buttano nel divertimento che offrono i tanti chilometri di piste del circuito Dolomiti Superski e gli sciatori di fondo si godono le piste preparate al meglio del Consorzio Dolomiti NordicSki, l’estate è la stagione degli escursionisti e degli arrampicatori. Per chi preferisce delle escursioni in alta quota, intorno a Cortina d’Ampezzo ci sono ben 6 cime che superano i 3.000 metri Tofana di Mezzo, Tofana Terza, Tofana di Rozes, Cristallo, Sorapis e Croda Rossa d’Ampezzo. Per chi preferisce un’escursione più comoda, ci sono gli impianti di risalita in funzione anche d’estate per raggiungere comodamente gli ingressi dei sentieri panoramici d’alta quota. Situata nel cuore delle Dolomiti Ampezzane, Cortina è ricca di bellezze naturali, come le famose Cinque Torri o il museo all’aperto del Lagazuoi. Da non perdere: l’escursione circolare intorno alle Cinque Torri un’escursione apprezzata anche da famiglie con bambini e un’escursione che offre panorami davvero unici.

Madonna di Campiglio

Madonna di Campiglio è una località sciistica nell’Italia settentrionale. È circondata dal Parco naturale dell’Adamello-Brenta, che comprende le dolomiti di Brenta, un ghiacciaio, laghi e sentieri. Dalla città, gli impianti di risalita percorrono le pendici fino alle aree sciistiche. La chiesa in granito di Santa Maria Antica ha vetrate colorate e un crocifisso del XII secolo. Il sentiero Orti della Regina consente di scoprire antichi fossili e una varietà di flora alpina.

Madonna di Campiglio
Madonna di Campiglio

Madonna di Campiglio si conferma la località più mondana, dal rifugio Graffer, a quota 2.55o metri, arriva la foto del campione di mototoclismo Valentino Rossi che, come tradizione ormai, ha scelto di trascorrere qualche giorno sulle nevi della Rendena. Qualche discesa, sosta al rifugio e immancabili foto con i fans, come lui anche Andrea Dovizioso, pilota motociclistico del Ducati Team, che ha postato su Instagram la sua foto dopo la scalata nottura con amici al rifugio. La prima in assoluto è stata l’imperatrice Sissi, suo marito, Francesco Giuseppe I d’Austria, aveva apprezzato quella bella località dall’aria frizzante e le sue vedute mozzafiato qualche anno prima; affittò così due piani dell’Hotel des Alpes (sì, esiste ancora e con un po’ di fortuna si può dormire nella stessa stanza di Sissi) e ci mandò la moglie a trascorrere le vacanze nel 1889 e nel 1894, con parte della corte asburgica.